Agriturismo il Ginepro - Sole, Mare, Natura e Relax...

Oristano – Miniere Sonore 2012 / LRM Performance

Sabato 22 dicembre 2012

Ore 21:30 – Teatro Antonio Garau

 

LRM Performance (Spagna)

Memory Root Light

spettacolo di musica, azione e arti visive.

L’associazione culturale Heuristic riapre il sipario sul festival Miniere Sonore con un evento speciale dedicato alla commistione tra le arti contemporanee. Dopo l’esplorazione dei differenti percorsi musicali attuali tenutasi a Oristano il settembre scorso (Miniere Sonore 2012 – 27, 28, 29 settembre) l’attenzione viene spostata verso l’interazione creativa tra musica, azione e arti visive. Protagonista di quest’evento speciale è il collettivo spagnolo LRM Performance, che metterà in scena il suo ultimo lavoro originale dal titolo Memory Root Light creato espressamente per Miniere Sonore.

 

LRM Performance è un collettivo di artisti che mette assieme, in un approccio assolutamente transdisciplinare, diverse forme di arte contemporanea, dalla Musica alle Arti Plastiche, e alla Danza. Creato da David Aladro-Vico e Berta Delgado, LRM è l’acronimo di Locus, Rodo, Momentum – luogo, erosione, momento – che allude alla corrispondenza tra spazio, tempo e materia.  Le loro opere sono creazioni uditive, visive, e di movimento in genere di stampo non narrativo o astratto.

Memory Root Light è un opera continuum in cui lo spettatore si immerge in sequenze astratte. La combinazione di suoni, immagini, movimento, tecnica e tecnologie in maniera non formale, genera ambienti surreali, illusori e di stampo espressionista. Compaiono concetti apertamente opposti come tecnologia, primitività, urbano, biologico, inorganico, accostati quasi in maniera paradossale, pur non avendo il lavoro in sé un carattere concettuale, né narrativo o descrittivo.

LRM non usa testi o voci intelligibili. Il vocabolario dei movimenti e delle azioni invitano lo spettatore ad intuire, scoprire e percepire, piuttosto che affidarsi a semplici associazioni o al “prevedibile”. Il suono genera struttura quanto qualsiasi altro elemento; in questo senso, timbro e durata sono sempre correlati a forme, movimento e colore. Per questo in Memory Root Light i performers si avvalgono di una grande varietà di tecniche e tecnologie: l’utilizzo di suoni e strumenti acustici e non; svariati oggetti scenici come materiali luminescenti, carta, plastica, acetato e gause; tecniche analogiche visive e video; creazione dal vivo di sculture; protesi artificiali per movimenti ed azioni.

 

HEURISTIC associazione culturale

via Cagliari, 197 – Oristano

heuristic@tiscali.it

info – 347.2264961

 

Direzione artistica: Stefano Casta

Direzione organizzativa: Lorenzo Lepori

Direzione tecnica: Enrico Sesselego

 

Grafica: Enrica Fara

Web: Diego Deidda

 

Con il patrocinio di:

Regione autonoma della Sardegna

Provincia di Oristano

Comune di Oristano

Embajada de España en Italia

Conservatorio G.P. da Palestrina di Cagliari

Libreria Mondadori di Oristano

Related Posts:

Oristano – Miniere Sonore 2012 / LRM Performance
http://www.enjoyoristano.it/oristano-miniere-sonore-2012-lrm-performance/
http://www.enjoyoristano.it/feed
enjoyoristano

Taggato come: , ,

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.